WhatsApp:

La Glutammina: Proprietà e utilizzo

13.08.2016 0 PHARMAGOLI NUTRITION
La Glutammina: Proprietà e utilizzo
La glutammina è una forma dell'acido glutammico particolarmente utile, perché fa in modo che l'acido glutammico sia subito trasportato dal corpo al cervello. Spesso usata insieme alle vitamine del gruppo B ed alla vitamina C per aiutare coloro che per abuso di cibi dolci, medicinali, droghe, alcool, soffrono di disturbi cerebrali, depressione, memoria, spinta sessuale, senilità, schizofrenia. E' un "energetico della mente".
Per chi fa sport ha proprietà anticataboliche e favorisce il recupero; aumenta il volume cellulare, essendo veicolo di acqua e altri nutrienti, migliora il metabolismo proteico, creando migliori condizioni per la sintesi muscolare. Un aumento dei livelli di glicemia (quindi di insulina), migliora l'assorbimento di questo aminoacido, quindi è consigliabile assumerlo assieme a dei zuccheri. Ha anche proprietà stimolanti sull'ormone della crescita. E' usata in dosi da 3 a 15 mg, spesso dopo gli allenamenti o prima di coricarsi.Si degrada velocemente in acqua. E' un aminoacido importante in condizioni di stress fisico.L'acido glutammico è di primaria importanza nel metabolismo cerebrale, funziona come carburante cerebrale e serve come neurotrasmettitore eccitatore, trasporta il potassio attraverso la barriera ematoencefalica, nel formare L-glutammina, assorbe radicali di ammoniaca; è l’unico metodo che ha il cervello per disintossicarsi dall’ammoniaca, utile nel metabolismo degli altri amino acidi, metabolizza zuccheri e grassi, aumenta i livelli di zuccheri nel sangue; usato nel trattamento dell’ipoglicemia.Stimola il fegato ad innalzare i livelli del glutatione, inoltre abbrevia la malattia e facilita la guarigione, e ringiovanisce i muscoli indeboliti dallo stress.La glutamina non dimostra effetti tossici, neanche assumendo più miglaia di milligrammi al giorno.E'prodotta principalmente nei muscoli dove rappresenta circa il 60% degli aminoacidi liberi presenti nelle cellule.
Costituisce la primaria fonte di energia per il Cervello ed il Sistema immunitario.
La L-glutammina vieneutilizzata come fonte energetica dal sistema immunitario per le sue cellule, particolarmente per Linfociti e Macrofagi. E' inoltre un importante elemento per la costruzione ed il mantenimento sia del tessuto muscolare sia di quello dell'intestino. E' fondamentale per il funzionamento del cervello, che la converte in acido glutammico.Quando il sistema immunitario deve fare fronte al pericolo di una infezione, se i livelli di L-Glutammina nell'organismo sono molto bassi, può trovarsi a corto di risorse per poter affrontare gli attacchi degli elementi estranei (virus, batteri funghi, cellule tumorali etc.).Questa situazione di carenza si verifica in concomitanza di situazioni di stress fisico notevole o di malattia, dove vengono consumate persino le riserve muscolari di L-Glutammina che diminuisce drasticamente anche nel flusso ematico.Di conseguenza può esserci la probabilità di un maggiore rischio di progressione dell'infezione o della stessa malattia. In questi casi risulta utile una integrazione di L-Glutammina.Il Cervello è un utilizzatore di acido glutammico che viene impiegato come neurotrasmettitore nel sistema nervoso centrale. L'acido glutammico non riesce a passare la barriera emato-encefalica per passare dal sangue al cervello. Al contrario la L-Glutammina è in grado di passare molto rapidamente. Per questo motivo si utilizza l'integrazione di L-glutammina che viene trasformata direttamente dal cervello in acido glutammico e/o a seconda delle necessità, altrimenti utilizzata come fonte di energia.La L -Glutammina viene utilizzata dal Sistema immunitario, dal cervello, da tutto l'apparato digerente, dall'intestino, dal fegato e reniE' stato notato che la supplementazione di L- Glutammina influisce positivamente sulla proliferarazione e sulla velocità di maturazione delle cellule Linfociti T del sistema immunitario.La L-Glutammina incrementa l'attività delle cellule NK natural killer, e potenzia la funzione dei Neutrofili.Inoltre è importante per le funzioni immunitarie del tratto respiratorio, genitourinario, ed intestinale.Il rivestimento di questi tratti produce un tipo di anticorpo chiamato Immunoglobulina A secretiva (sIg-A) la cui funzione è di provvedere alla difesa immunitaria all'interno e sul rivestimento stesso. La L-Glutammina è il nutrimento richiesto dalle cellule che producono la sIg-A.La L-Glutammina viene trasformata nel Cervello in Acido glutammico di primaria importanza nel metabolismo cerebrale,- come neurotrasmettitore eccitatore,-e per il trasporto del potassio attraverso la barriera emato-encefalica. Legandosi con i radicali di ammoniaca, forma L-Glutammina, unico modo per disintossicare il Cervello.La glutammina stimola il fegato ad innalzare i livelli del glutatione, inoltre abbrevia la malattia, facilita la guarigione e ringiovanisce i muscoli indeboliti dallo stress.
Tags: glutammina

Scrivi un commento