Acido Folico

0 commenti
Acido Folico

L'acido folico o folato è una vitamina facente parte del gruppo B.

E' coinvolto in diversi processi dell'organismo come la sintesi del DNA, del RNA, di aminoacidi, di neurotrasmettitori celebrali; è essenziale per la formazione dei globuli rossi, previene le anomalie del tubo neurale nel feto, agisce da fattore lipotrofo favorendo una corretta funzionalità epatica e soprattuto, contribuisce a regolare la concentrazione ematica di omecisteina.

L'acido folico si trova principalmente nei seguenti alimenti: Vegetali a foglia verde come spinaci, bieta, cavoli e cardi. Anche i legumi, broccoli, agrumi, cereali e fegato apportano una buona dose di acido folico. Da tenere presente che la cottura di questi cibi porta ad una notevole degradazione di acido folico riducendo notevolmente il contenuto.

L'acido folico è una vitamina idrosulubile, perciò può essere velocemente eliminato con le urine. E' dunque fondamentale una regolare introduzione con la dieta o tramite integrazione. Il fabbisogno di questa vitamina aumenta in maniera molto marcata durante il periodo di gravidanza. I segni di un deficit possono essere: Irritabilità, Insonnia, Depressione, Affaticamento, debolezza, anemia macrocitica caratterizzata dai globuli rossi grandi e immaturi.

I BENEFICI:

  • Protezione del feto dalle malformazioni

L'acido folico partecipa nella sintesi di DNA e RNA. Pertanto è necessario per un normale processo di divisione cellulare e per lo sviluppo del sistema nervoso nel feto. Il deficit di acido folico durante la gravidanza è stato messo in relazione a malformazioni del tubo neurale come la spina bifida.

  • Omocisteina

Acido folico, vitamina B12 e vitamina B6 contribuiscono a ridurre i livelli di omocisteina. L'omocisteina è un metabolita intermedio nella reazione di sintesi della cisteina la quale viene sintetizzata a partire dalla metionina e serina. L'eccesso di omocisteina viene riconvertito in metionina da un'enzima che utilizza la vitamina B12 come coenzima e acido folico come donatore di un gruppo metilico. Da questo si può capire che l'assenza di acido folico porta ad un blocca nell'eliminazione degli eccessi di omocisteina. E' noto che elevati livelli di questa molecola sono considerati un fattore di rischio in patologie cardiovascolari, infarto, aterosclerosi e osteoporosi.

  • Funzionalita epatica

L'acido folico favorisce una corretta funzionalità epatica. Esso diminuisce l'accumulo di grassi nel fegato e favorisce la mobilitazione.

  • Depressione

L'acido folico ha un blando effetto antidepressivo grazie al suo effetto di donazione dei gruppi metilici, questo favorisce le reazioni di metilazioni nel cervello aumentando i livelli di serotonina.

Dr. Alessandro Goli - Farmacista

Lascia un commento

Tutti i commenti sul blog vengono controllati prima della pubblicazione
  • Spedizione GRATIS sopra 29€
  • Sicurezza garantita
  • 100% clienti soddisfatti
  • Quality check del Dottore
[time], da [location]
Ti sei iscritto con successo
L'E-MAIL è stata registrata